You are here
Home > Verso la 6 Ore - di A. Lattarulo > 43 km: Fatti!!!

43 km: Fatti!!!

   

Cari Amici, Evviva …

… anche questo è fatto: l’ultimo lunghissimo ma proprio lungo lungo 43 km di passione e misticità!!! In 4 ore, 7 minuti e come diceva il grande Totò crepri l’avarizia anche 35 secondi.

Fortunatamente ho una moglie intelligente che dal 21 km mi ha seguito in bici, con lo zainetto completo dei rifornimenti necessari: acqua, coca-cola, frutta secca, albicocche … sempre al mio fianco in silenzio, anche perché io non avevo tutta questa voglia di parlare. Concentrato sui km, sui dolori, sull’esperienza e la passione che stavo vivendo. 

—————————————————————————————————-

Soren Kierkergaard
                  Ci vuole coraggio morale per soffrire, coraggio religioso per godere.”

—————————————————————————————————-

Sono molto soddisfatto, per l’allenamento in se, soprattutto perché mi sento bene, certo con dolori muscolari (sarebbe strano non li avessi), ma comunque ho terminato l’allenamento con la possibilità “provata” di aumentare il passo. L’unico neo sono le ginocchia, è come si inchiodassero, per “schiodarle” devo scalciare alzando i talloni fino a batterli contro i glutei e aumentare il passo.

Quest’oggi, non ho fatto il solito avanti e indietro, ma un percorso diverso: 10,2 km di saliscendi impegnativo da ripetersi due volte, dopo 9,8 km su un moderato saliscendi, dopo 7,4 km in parte sterrato, per terminare in giro per il paese alla ricerca dei 43 km … trovati!!! Che fortuna!!!

Le sensazioni che percorrevano la mia mente erano incredibilmente contrapposte: c’è la faccio no mi fermo, allungo il passo no rallento, mi sento proprio bene non è giornata, cappero i dolori però non sento più nulla … ma quella più veritiera era: appena arrivo mi faccio una doccia incredibile!!! Adesso la domanda è una: ma come farò a fare altre 2 ore?! Conto sull’atmosfera, sulla gara, sull’adrenalina, conto sulla mia caparbietà.  Vedremo!

Come Terminerò!!!

E’ ora? Ora, relax, gli ultimi preparativi sono tutti in discesa: domenica 08 22 km di ritmi, domenica 15 … è già se vi dico tutto ora, cosa scrivo … In confronto a tutto quello che ho fatto, sempre come diceva il grande Totò sono: Quisquilie, Bazzecole, Pinzillacchere, Sciocchezzuole!

Oggi pomeriggio un buon gelato con il mio amore non me lo toglie nessuno … Io esco nonostante i muscoli!

A mercoledì mie prodi, per oggi “Missione Compiuta”!!!

Antonio

 Il Guerriero e il suo Angelo Custode.

P.S. Questa mi sembra una degna chiusura:

Evitiamo la morte a piccole dosi, ricordando sempre che essere vivo richiede uno sforzo di gran lunga maggiore del semplice fatto di respirare. 
Soltanto l’ardente pazienza porterà al raggiungimento di una splendida felicità.

Pablo Neruda

 

 

Top